News

Rinvio seminario "Centrale Rischi Banca d'Italia: metodi di analisi e questioni legali"

Si comunica che per motivi organizzativi, come comunicato agli iscritti, il seminario previsto per il giorno 03/07/2015 dal titolo "Centrale Rischi Banca d'Italia: metodi di analisi e questioni legali", è stato rimandato al mese di settembre. La data è in via di definizione. Gli interessati saranno nuovamente informati sia mediante il nostro sito web, sia tramite e-mail.

 

Seminario "Centrale Rischi Banca d'Italia: metodi di analisi e questioni legali"

Si terrà il giorno venerdì 03 Luglio 2015 presso l'Hotel Sporting di Teramo, il primo seminario "Centrale Rischi Banca d'Italia: metodi di analisi e questioni legali", che avrà come relatori il Prof. Paolo Di Antonio e l'Avv. Gianfranco Liace. Il seminario è stato acceditato per 4CFP dall'Ordine degli Avvocati e da 7CFP dall'Ordine dei Dottori Commercialisti

Il seminario prevede formazione specifica sull’uso, l’interpretazione e l’utilizzo pro-attivo dei dati provenienti dalla Centrale dei Rischi di Banca d’Italia analizzati nell’ambito del rapporto banca/cliente. Verranno illustrati aspetti di natura teorica e casi pratici anche mediante strumenti di elaborazione delle informazioni contenute nella Centrale Rischi. Inoltre si andranno ad indagare e valutare i risvolti di carattere giuridico, con particolare riguardo ai profili di responsabilità della banca.

L'evento sarà a pagamento e a numero chiuso. Sconti sono previsti per i soci del ns. consorzio.

In allegato la scheda di presentazione e il modulo di iscrizione. 

 

 

Il ministro Guidi: "A breve il decreto attuativo sul credito d'imposta per le attività di R&S"

In attesa della pubblicazione in Gazzetta ufficiale e della circolare dell'Agenzia delle Entrate, il Ministro dello Sviluppo Economico ha annunciato di aver firmato il decreto attuativo, atteso ormai da quasi due anni, sul credito d'imposta per le attività di R&S. La misura riconosce un credito d'imposta, fino ad un massimo del 50%, sugli investimenti in Ricerca&Sviluppo e fa riferimento alla spesa incrementale rispetto ai tre periodi d'imposta precedenti. 

Nell'allegato i dettagli della misura e la documentazione da fornire al CoSEF

Download Freewww.bigtheme.net/joomla Joomla Templates Responsive

Rimani connesso

unite

Cod. fiscale 01732190671 - Iban IT40V0200815303000401242710